Taranto, violentano coetanea: fermati due 17enni

Bari, 16 set. (LaPresse) - Si è presentata al pronto soccorso dell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto accompagnata dalla mamma, ha voluto farsi visitare e ha raccontato di aver subito uno stupro, a 17 anni. Il medico di turno ha chiamato la polizia, gli agenti hanno formalizzato la denuncia.

Ai poliziotti la ragazza ha raccontato che qualche sera prima era scesa di casa per raggiungere i suoi amici che si trovavano poco distante quando due ragazzi in motorino l'hanno avvicinata, le hanno strappato di mano il cellulare e l'hanno costretta a salire su uno scooter. Arrivati in un luogo appartato l'avrebbero entrambi violentata e poi lasciata lì in lacrime. La ragazza dopo un po' di tempo ha trovato il coraggio di confidarsi con la madre, grazie alla denuncia la polizia è riuscita a identificare i due e ha fermarli. Si tratterebbe di due 17enni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata