Taranto, gdf scopre evasione da 12 milioni: 13 denunce

Taranto, 5 feb. (LaPresse) - La guardia di finanza ha scoperto una evasione fiscale da 12 milioni di euro a Taranto, grazie all'impiego di lavoratori in nero. Tredici persone sono state denunciate. Sotto la lente dei finanzieri un'impresa operante nel settore della fabbricazione di porte, finestre e cancelli metallici. L'attività di polizia economica e finanziaria eseguita dai militari del nucleo di polizia tributaria di taranto ha consentito di accertare che l'impresa, negli anni dal 2006 al 2012, pur certificando i corrispettivi delle vendite e delle prestazioni rese mediante l'emissione di documenti fiscali, ha omesso di istituire le scritture contabili obbligatorie e di presentare le prescritte dichiarazioni annuali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata