Tarantini e signora si godono la libertà ritrovata in centro a Roma

Roma, 27 set. (LaPresse) - Gianpaolo Tarantini e la moglie Angela Devenuto si godono la ritrovata libertà a meno di 24 ore dalla scarcerazione decisa dal tribunale del riesame di Napoli dopo che la tesi del presunto ricatto al premier Berlusconi è stata annullata dal tribunale partenopeo. Tarantini e signora sono stati sorpresi questa sera nel pieno centro di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata