Tar: Ministeri informino su rischi telefonini

Roma, 16 gen. (LaPresse) - I ministeri della Salute, dell'Ambiente e dell'Istruzione dovranno, entro sei mesi, "ciascuno per il proprio ambito di competenza, adottare una campagna informativa, rivolta alla intera popolazione, avente ad oggetto l'individuazione delle corrette modalità d'uso degli apparecchi di telefonia mobile (telefoni cellulari e cordless) e l'informazione dei rischi per la salute e per l'ambiente connessi ad un uso improprio di tali apparecchi". È quanto stabilito dal Tar del Lazio che ha accolto sul punto il ricorso presentato dall'Associazione per la prevenzione e la lotta all'elettrosmog.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata