Svizzera, treno Milano-Basilea deraglia a Lucerna: sette i feriti
A bordo 160 passeggeri. Ancora ignote le cause dell'incidente

Il treno Eurocity 158 Milano-Basilea di Trenitalia è deragliato intorno alle 14 nei pressi della stazione di Lucerna in Svizzera. Stando alle prime informazioni fornite dalla Polizia cantonale svizzera, "risultano ferite lievemente sette persone, fra i 160 viaggiatori presenti a bordo treno". Macchinista e personale di scorta erano delle Ferrovie svizzere. Il treno era appena ripartito dalla stazione di Lucerna, quando un vagone si è adagiato su un fianco. Ancora da chiarire le cause.

A quanto riferiscono le Ferrovie Svizzere poco dopo la partenza, alle 13.54, alcuni vagoni dell'EuroCity 158 Milano-Basilea sono deragliati. La causa dell'incidente non è ancora nota. Dopo i primi accertamenti il quarto vagone del treno, un Etr 610 di Trenitalia, si è rovesciato su un fianco. Il traffico in entrata e in uscita dalla stazione di Lucerna è interrotto. Verrà allestito un servizio di bus sostitutivi, dalle capacità comunque ridotte. Le Ffs sconsigliano al momento di viaggiare verso e da Lucerna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata