Svizzera, incendio in chalet: morto il figlio di Onorato di Msc
Il rogo ha distrutto, ieri mattina intorno alle 5, un edificio di quattro piani e il giovane vi è rimasto intrappolato

 Lorenzo Onorato, figlio 21enne di Gianni, amministratore delegato di Msc Crociere, ha perso la vita in un incendio divampato in un appartamento di Villars-sur-Ollon, in Svizzera. L'incendio ha distrutto, ieri mattina intorno alle 5, un edificio di quattro piani e il giovane vi è rimasto intrappolato. La polizia cantonale svizzera non ha confermato l'identità della vittima, ma è stata la stessa Msc Crociere a confermare in una nota il grave lutto subito. "Una terribile tragedia ha colpito ieri la famiglia del nostro Amministratore Delegato Gianni Onorato. Il rispetto e la tutela della privacy dei suoi cari è il primo segno di vicinanza che vogliamo offrirgli in un momento di così grande dolore e sofferenza. Tutta Msc Crociere, a partire dall'intera famiglia Aponte si stringe intorno a lui e la sua famiglia con affetto, preghiere e pensieri", si legge in una nota firmata da Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo Msc Cruises. Stando a quanto si legge sul sito www.24heures.ch, la polizia precisa che un altro ragazzo, che condivideva con Onorato l'appartamento, è riuscito a sfuggire alle fiamme gettandosi dalla finestra del terzo piano dello chalet ed è stato portato in ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata