Strage Viareggio, tutti rinviati a giudizio, anche ad Fs Moretti

Lucca, 18 lug. (LaPresse) - Sono stati tutti rinviati a giudizio gli imputati per la strage di Viareggio. Si tratta di alcune società, tra cui la ditta proprietaria del treno merci che causò il disastro, e 33 persone fisiche, tra cui figura anche l'ad di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti. Lo ha deciso il giudice per l'udienza preliminare di Lucca. La Procura contestava agli imputati disastro ferroviario colposo, incendio colposo, omicidio e lesioni colpose. L'incidente ferroviario di Viareggio si verificò nella notte del 29 giugno 2009, quando una fuoriscita di gas innescò un incendio in cui persero la vita 31 persone per il fuoco o le ustioni e 2 per infarto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata