Strage familiare a Roma: bambini accoltellati a prime ore del mattino

Roma, 27 ott.(LaPresse) - Sono stati uccisi alle prime luci del mattino il bambino e la bambina trovati morti nello stabile di viale Carlo Felice a Roma dove è stata rinvenuta senza vita anche la madre, che in base alle ultime ricostruzioni potrebbe essersi impiccata nel bagno dell'abitazione. I due bambini, di 9 e 3 anni, sono stati trovati in camere diverse. Una terza figlia della donna, anche lei vittima di aggressione, si trova all'ospedale San Giovanni. I corpi sono stati ritrovati da un amico di famiglia, chiamato dal marito della donna - e padre dei bambini -, anch'egli ricoverato al San Giovanni, dove è arrivato alle 4 di questa mattina con una ferita all'addome. L'uomo, visto che nessuno rispondeva a casa, ha chiesto al conoscente di andare a fare un controllo. L'amico di famiglia ha poi avvertito il 118 dopo aver trovato i corpi. La scientifica sta proseguendo i rilievi all'interno dell'abitazione. Ancora al vaglio degli inquirenti il movente di quello che, alla luce del quadro fin qui ricostruito, potrebbe essere un caso di omicidio-suicidio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata