Stato-mafia, associazione vittime: Governo larghe intese copre verità

Firenze, 31 ott. (LaPresse) - Sulle stragi di mafia del 1992-1994 "siamo a un tragico governo di larghe intese per coprire ancora il più possibile quella tragica verità". Lo scrive in una nota la presidente dell'associazione vittime di via dei Georgofili di Firenze, Giovanna Maggiani Chelli, commentando la pubblicazione del verbale della testimonianza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. "Oggi ci si riempie la bocca, e si riempiono i giornali, per una sola udienza, quella del Quirinale, ma è tardi, e serve ancora una volta solo a salvare le istituzioni, che innocenti non sono state in quelle notti tragiche delle stragi del 1993", aggiunge Maggiani Chelli.

"Se all'epoca dei processi sulle stragi del 1993 fossero stati pubblicati tutti i verbali di udienza con altrettanto zelo - prosegue la portavoce dell'associazione - oggi gli italiani saprebbero la storia di questo infame paese, in quel 1993, e la conseguente verità. Invece questo popolo ha vissuto 20 anni con il prosciutto sugli occhi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata