Stadio Roma, gip: De Vito era a servizio di Parnasi

Roma, 20 mar. (LaPresse) - Secondo la gip Maria Paola Tomaselli, Marcello De Vito avrebbe messo "a disposizione la sua pubblica funzione di Presidente del Consiglio comunale di Roma Capitale per assecondare violando i principi di imparzialità e correttezza cui deve uniformarsi l'azione amministrativa interessi di natura privatistica facenti capo al gruppo Parnasi".

Gli aiuti all'imprenditroe Luca Parnasi, che secondo le accuse si sarebbe poi 'sdebitato' con delle consulenze, erano legati in particolare al progetto relativo alla realizzazione del Nuovo Stadio della Roma e l'intervento urbanistico da eseguirsi presso i terreni dell'ex Fiera di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata