Sri Lanka, Papa: Visita per incoraggiare srilankesi e canonizzare Vaz

Roma, 13 gen. (LaPresse) - "La mia visita nello Sri Lanka è anzitutto pastorale. Quale pastore universale della Chiesa cattolica, sono giunto per incontrare e incoraggiare i cattolici di quest'isola, come pure per pregare con loro. Un punto centrale di tale visita sarà la canonizzazione del beato Joseph Vaz, il cui esempio di carità cristiana e di rispetto per ogni persona, senza distinzione di etnia o di religione, continua ancor oggi ad ispirarci e ammaestrarci". Così Papa Francesco al suo arrivo all'aeroporto internazionale Bandaranaike di Colombo, in Sri Lanka, dove è in viaggio pastorale.

"Ma la mia visita - ha aggiunto - vuole anche esprimere l'amore e la preoccupazione della Chiesa per tutti gli srilankesi, e confermare il desiderio della comunità cattolica di essere attivamente partecipe della vita di questa società".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata