Spiaggia a Roma, Raggi: "No accordi con capo clan rom su sicurezza"
Il Comune di Roma "non ha fatto e non fa accordi con i rom: la spiaggia sul Tevere è tutelata dalla vigilanza della polizia locale": con queste parole la sindaca di Roma Virginia Raggi smentisce la notizia secondo la quale la sicurezza della spiaggia sul Tevere, inaugurata qualche giorno fa sotto Ponte Marconi, sarebbe stata garantita grazie a un accordo con il capo di un clan rom di nome Zorro, che si sarebbe impegnato a non creare problemi nell'area.