Spari Tribunale, si intensificano i controlli Fiori davanti a porta giudice Ciampi

Milano, 10 apr. (LaPresse) - Controlli rafforzati questa mattina in Tribunale a Milano. Una coda si è formata davanti all'ingresso principale di corso di Porta Vittoria e anche ai magistrati che accedono ai cortili interni in auto e moto viene controllato il tesserino. Controlli severi anche da tutti gli altri ingressi, incluso quello di via Manara dal quale è entrato e uscito Claudio Giardiello, che ieri ha ucciso tre persone e ne ha ferite altre due.

Nel frattempo davanti alla stanza 250 al secondo piano del palazzo di Giustizia, dove il giudice Ferdinando Ciampi, una delle tre vittime, aveva lo studio, i colleghi hanno portato un mazzo di fiori, un giglio bianco e una valigetta di cuoio. Sgomento tra i dipendenti della sezione speciale per le imprese, alla quale Ciampi era assegnato, che stanno pensando ad una iniziativa speciale per commemorarlo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata