Spari a Macerata, Minniti lancia l'allarme
Il ministro dell’Interno, Marco Minniti, lancia l'allarme dopo la riunione del Comitato per la sicurezza pubblica a Macerata, dove il 28enne Luca Traini ha aperto il fuoco contro sei persone di colore. "Sapevamo che la campagna elettorale sarebbe stata difficile, ma nessuno poteva prevedere un evento del genere", ha dichiarato il titolare del Viminale. "Abbiamo davanti un altro mese, il rischio che l'odio generi nuove violenze è altissimo"