Sparatoria P. Chigi, Preiti: Sono pentito, ma cosa ho fatto?

Roma, 29 apr. (LaPresse)- Luigi Preiti, l'uomo che ieri ha sparato davanti a Palazzo Chigi ferendo due carabinieri, è pentito. Lo riferisce il suo legale, Mauro Danielli che è appena uscito dal carcere di Rebibba dopo avergli fatto visita. "E' pentito e non riesce a rendersi conto di quello cha ha fatto", ha riferito il legale sottolineando che piange, è depresso e continua chiedere notizie dei carabinieri feriti e di poter parlare con il figlio di 11 anni che risiede in Piemonte con la madre. "La verità - rimarca il legale - è che si tratta di una persona depressa, che sta molto male". Proprio per le sue condizioni questa mattina è stato sottoposto a una visita psichiatrica ed è sotto osservazione, in quanto si teme che possa compiere un gesto estremo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata