Sos caldo per gli animali, da mucche -15% di latte
E' l'allarme lanciato dalla Coldiretti sulla base dei dati dell'Osservatorio agroclimatico del Ministero

"Stress da caldo anche per gli animali nelle case e nelle fattorie dove le mucche che con le alte temperature stanno producendo fino al 15 per cento di latte in meno rispetto ai circa periodi normali". E' l'allarme lanciato dalla Coldiretti sulla base dei dati dell'Osservatorio agroclimatico del ministero delle Politiche Agricole, che parlano di massimo grado di emergenza produttiva in molte aree del Paese con rischi elevati di mortalità sulla base del Thi (Temperature Humidity Index), l'indice bioclimatico che permette di valutare la temperatura ambientale percepita dagli animali in relazione ai valori dell'umidità relativa dell'aria.

"Per le mucche - riferisce la Coldiretti - il clima ideale è fra i 22 e i 24 gradi, oltre questo limite gli animali mangiano poco, bevono molto e producono meno latte. In soccorso nelle stalle sono già scattate le contromisure anti afa nelle stalle dove gli abbeveratoi lavorano a pieno ritmo perché ogni singolo animale è arrivato a bere con le alte temperature di questi giorni fino a 140 litri di acqua al giorno contro i 70 dei periodi più freschi. In funzione anche ventilatori e doccette refrigeranti per aiutare a sopportare meglio la calura".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata