Sondrio, travolse pedoni al mercatino di Natale: accusato di strage
Il 27enne era al volante della sua auto in preda ai fumi dell'alcol e della cannabis

Michele Bordoni, il 27enne che sabato ha travolto quattro persone che stavano visitando il mercatino di Natale di Sondrio, è stato accusato di strage.

L'uomo in un primo momento era stato iscritto nel registro degli indagati dal procuratore di Sondrio Claudio Gittardi e il pm Stefano Latorre per resistenza e lesioni aggravate nei confronti di un agente. La Procura chiederà al gip la convalida dell'arresto e il carcere per il 27enne, che sabato sera nel sangue aveva tassi elevati di alcol e tracce di cannabinoidi. "Ne dovevo ammazzare di più", avrebbe detto il 27enne agli agenti al momento dell'arresto.

Tra le persone ferite una donna, 44 anni, sarebbe tra le più gravi ed è ricoverata in prognosi riservata. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata