Sole e temperature in aumento: il meteo di martedì 18 luglio
Le previsioni dell'aeronautica militare per oggi e per domani

Dopo un inizio di settimana tutto sommato gradevole, con sole e caldo senza eccessi, è in arrivo una seconda parte della settimana con l'anticiclone nord-africano: da domani il caldo andrà progressivamente intensificandosi dando vita alla quarta ondata di calore di questa estate. Il caldo sarà più intenso in Emilia Romagna e al Centrosud, dove tra giovedì e l'inizio della prossima settimana il termometro potrà superare i 35-36 gradi. Il resto del Nord, spiegano i meteorologi di Meteo.it, sarà marginalmente influenzato da masse d'aria meno calde d'origine atlantica: in particolare, giovedì e venerdì le regioni settentrionali verranno attraversate dalla coda di una perturbazione nord-atlantica la quale determinerà un'accentuazione dell'instabilità atmosferica con un conseguente aumento del rischio di temporali soprattutto attorno ai rilievi, ma in forma isolata anche in Pianura padana. 

Le previsioni per oggi dell'aeronautica militare indicano al Nord tempo generalmente stabile e soleggiato ma con annuvolamenti sparsi sull'arco alpino in temporaneo incremento pomeridiano, associati a isolati rovesci temporaleschi, specie sui rilievi centro-orientali. Al Centro e Sardegna: tempo stabile e cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, con modesto sviluppo di attività cumuliforme nelle ore più calde della giornata. Sud e Sicilia: cielo generalmente sereno o poco nuvoloso con temporaneo incremento di nuvolosità a ridosso dei rilievi montuosi nel pomeriggio, specie sulla Calabria meridionale e sulla Sicilia orientale, dove non si escludono locali piovaschi. Temperature: minime stazionarie sulle due isole maggiori, in generale aumento nelle restanti zone più marcato nel triveneto. Massime in diminuzione sull'arco alpino, in generale aumento sulle rimanenti aree, più sensibile al Centro Sud.

Per domani invece al Nord addensamenti localmente compatti durante le ore diurne sulle aree alpine con occasionali deboli rovesci associati. Bel tempo sul resto del settentrione. Centro e Sardegna: ampio soleggiamento ovunque con qualche velatura in transito dalla Sardegna verso le aree peninsulari e locali formazioni nuvolose nel corso del pomeriggio sulle aree appenniniche. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza sereno o al più poco nuvoloso. Temperature: minime stazionarie al Nord e sui settori costieri tirrenici, in aumento altrove. Massime stazionarie su Lazio e Campania e in rialzo sulle restanti regioni, specie su quelle adriatiche centromeridionali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata