Smog, Greenpeace: Costa 8 mld al giorno e 4,5 mln morti premature nel mondo

Milano, 12 feb. (LaPresse) - Una stima di 4,5 milioni di morti premature ogni anno e 2.900 miliardi di dollari, equivalenti al 3,% del PIL mondiale, cioè 8 miliardi di dollari al giorno: è il costo che si stima il Pianeta sostenga annualmente a causa dell'inquinamento atmosferico derivante dalla combustione di combustibili fossili, ovvero carbone, petrolio e gas. È quanto emerge dal nuovo rapporto di Greenpeace Italia 'Aria tossica: il costo dei combustibili fossili', redatto insieme al CREA (Centre for Research on Energy and Clean Air), nel tentativo di valutare per la prima volta il costo globale dell'inquinamento atmosferico legato ai combustibili fossili.

L'inquinamento atmosferico minaccia la salute e l'economia, causando milioni di morti premature ogni anno e aumentando i rischi di infarto, cancro ai polmoni e asma, con un costo economico di migliaia di miliardi di dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata