Smog, deciso calo delle concentrazioni di Pm10 in Lombardia
In tutte le stazioni di rilevamento valori sotto al limite

Inquinanti in diminuzione nel Nord Italia: secondo i dati forniti da Arpa, in Lombardia i valori di Pm10 sono sotto i limiti. "Deciso calo delle concentrazioni di Pm10. In tutte le stazioni della rete di rilevamento regionale di Arpa Lombardia, grazie al meteo, ieri i valori si sono attestati ovunque ben al di sotto del limite giornaliero di 50 microgrammi a metro cubo. Oggi e domani, il tempo sarà stabile e soleggiato con vento in attenuazione, condizioni che potrebbero favorire nuovamente l'accumulo degli inquinanti in atmosfera", informa, in una nota, Bruno Simini, presidente di Arpa Lombardia. "Ma domenica, secondo il Servizio meteorologico dell'Agenzia, sono previste precipitazioni diffuse su tutta la regione", aggiunge Simini. Ieri, 4 febbraio, a Milano si sono rilevati rispettivamente 16 microgrammi a metro cubo nella stazione del Verziere, 20 in via Senato e 17 in via Pascal. Una situazione simile si è verificata in tutti gli altri capoluoghi della regione, dove i massimi registrati sono stati pari a 15 microgrammi a metro cubo a Monza, 16 a Como, 23 a Varese, 9 a Lecco, 20 a Bergamo, 32 a Brescia, 13 a Sondrio, 27 a Pavia, 13 a Lodi, 35 a Cremona e 21 a Mantova.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata