Smog, Arpa: Anche ieri limiti superati, Milano fuori da 33 giorni

Milano, 28 dic. (LaPresse) - Gli effetti delle misure straordinarie adottate da alcuni comuni lombardi a partire da oggi potranno essere valutati solo nei prossimi giorni. Nel frattempo, Arpa Lombardia rileva come anche ieri, domenica 27 dicembre, nella Regione siano state misurate concentrazioni di Pm10 superiori alla soglia dei 50 µg/m3. A Milano, il valore si è attestato tra i 57 e 63 µg/m3, portando a 33 i giorni di superamento della soglia consecutivi, per un totale di 98 dall'inizio dell'anno, rispetto ai 35 previsti dalla normativa. Il picco massimo si è registrato in particolare nella stazione di Busto Arsizio, con una concentrazione pari a 126 µg/m3.

La situazione di superamento, segnala ancora l'agenzia, permane negli agglomerati di Milano, Bergamo e Brescia, con valori che nei capoluoghi hanno raggiunto rispettivamente 79 µg/m3 a Monza, 72 µg/m3 a Como, 57 µg/m3 a Bergamo, 55 µg/m3 a Brescia. Una condizione migliore, con valori sotto i limiti, si rileva invece man mano che ci si avvicina all'area alpina e prealpina, con 43 µg/m3 a Lecco, 49 µg/m3 a Sondrio, 44 µg/m3 a Varese e nella bassa pianura con valori di 42 µg/m3 a Cremona, 28 a Lodi, 42 µg/m3 a Mantova, 39 µg/m3 a Pavia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata