Slow Food, per 'Terra Madre giovani'a Milano 2.500 contadini

Milano, 2 ott. (LaPresse) - In 2.500 tra giovani agricoltori, pescatori, casari, allevatori, studenti e chef provenienti da 120 Paesi del mondo si sono dati appuntamento a Milano da domani, 3 ottobre per 'Terra Madre giovani - We Feed the Planet', l'evento, organizzato da Slow Food, Slow Food Youth Network, fondazione Terra Madre e università di scienze gastronomiche, in collaborazione con il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo.

"Una quattro giorni di dibattiti, momenti di scambio, approfondimenti e workshop tematici. Un'occasione unica per discutere il futuro del nostro cibo cercando soluzioni concrete per nutrire il pianeta in modo sostenibile, con un occhio di riguardo alla salvaguardia della biodiversità e alla lotta contro lo spreco alimentare", sottolineano gli organizzatori della manifestazione che ha come official partner UniCredit Foundation, Unaproa, Coldiretti Giovani Impresa e Lavazza.

L'evento ha come palcoscenico lo spazio polifunzionale Superstudio Più (via Tortona 27), a Milano, che sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 ottobre ospiterà le conferenze e gli incontri dei delegati, e il Mercato Metropolitano (via Valenza 2), vero cuore della manifestazione, in cui i giovani di Terra Madre e la città di Milano si incontrano in una serie di eventi serali. "Martedì - spiegano da Slow Food - si presentano le conclusioni di Terra Madre giovani a Expo 2015, dove, dopo una colorata marcia lungo il Decumano, i giovani delegati concludono l'evento nello spazio Slow Food, prima di visitare i padiglioni del proprio Paese di appartenenza. L'evento Terra Madre Giovani-We Feed the Planet è stato realizzato con il contributo dei molti sostenitori che hanno partecipato alla raccolta fondi lanciata sul sito www.wefeedtheplanet.com per garantire il diritto al viaggio a molti delegati provenienti dal Sud del mondo, e con tutti coloro che hanno messo a disposizione la propria casa per ospitare un giovane durante l'evento".

"Questo - annunciano gli organizzatori- in cifre l'evento 'Terra Madre Giovani - We Feed the Planet', concomitante con Expo che ha come tema proprio 'nutrire il pianeta'. 2.500 partecipanti da 120 Paesi tra cui, 160 chef, 80 pescatori 450 studenti, 100 pastori/allevatori, 500 contadini, mille tra attivisti, accademici ed esperti. Grande impegno di ospitalita' tramite 1.114 posti letti totali messi a disposizione, tra cui alcuni resi disponibili da personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo come Lella Costa, Celentano e Claudia Mori e Gad Lerner e della politica come il sindaco di Milano Pisapia.

Ci saranno in particolare per accogliere contadini e allevatori: 300 posti letto messi a disposizione dalle famiglie 300 posti letto messi a disposizione dal Comune di Milano 284 posti letto nelle provincie di Milano, Varese, Monza, Como 50 posti letto messi a disposizione dal Comune di Rozzano 50 posti letto messi a disposizione dalle parrocchie della città di Bergamo 30 posti letto messi a disposizione dal Comune di Vigevano 100 posti letto messi a disposizione dalle associazioni del territorio e realtà locali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata