Sisma, Marini: In Umbria assistite quasi 3000 persone
Per la maggior parte gli assistiti hanno trovato ricovero in strutture comunali

"Il centro regionale di Protezione Civile comunica che sono complessivamente 2 mila 763 le persone attualmente assistite in Umbria, di queste 2mila 693 in provincia di Perugia e 70 in provincia di Terni". Lo scrive su Facebook la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini in questo momento a Chigi per un vertice con il governo. "Per la maggior parte - continua - gli assistiti hanno trovato ricovero in strutture comunali (61 persone in provincia di Terni e oltre 2mila e sessanta in provincia di Perugia), mentre 9 persone provenienti da Macenano di Ferentillo hanno trovato un'altra sistemazione (seconde case, amici, parenti etc). Gli assistiti nelle tende sono complessivamente 78 di cui 71 a Monteleone di Spoleto, 6 a Vallo di Nera e 1 a Sellano. Quattrocentotrentadue persone residenti nel Comune di Norcia hanno trovato ricovero nelle strutture alberghiere del Lago Trasimeno, mentre 123 persone sono assistite in strutture ricettive locali (90 a Foligno capoluogo, 8 a Casacastalda di Valfabbrica e 25 a Monteleone di Spoleto)".

 "In particolare - spiega la governatrice dell'Umbria - su 4 mila 937 residenti a Norcia gli assistiti sono complessivamente 1032 (600 in strutture comunali); dei 3mila 248 residenti a Cascia gli assistiti sono 160. I volontari impiegati oggi nell'azione di assistenza alla popolazione sono complessivamente 190, di cui 159 delle Organizzazioni umbre di protezione civile (141 tra Norcia e Preci e 18 a Foligno) e 31 delle Organizzazioni di protezione civile nazionali".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata