Siria, Vanessa Marzullo: Ora è difficile stare lontana da Greta

Roma, 18 gen. (LaPresse) - "E' un po' difficile ora stare lontana da Greta". Lo ha detto Vanessa Marzullo, una delle due ragazze rapite in Siria, parlando dopo la liberazione ai microfoni delle televisioni, davanti a casa sua a Verdello, del rapporto con l'amica e compagna di sventure Greta Ramelli, da cui si è allontanata ieri per la prima volta dopo 5 mesi e mezzo di prigionia insieme. "Ieri sera ci siamo date la buonanotte, stamattina devo ancora sentirla", ha aggiunto. Dopo il rapimento e la liberazione, ha intenzione di tornare in Siria? "Adesso sicuramente no, continueremo ad aiutare da qua. Noi non dimentichiamo". "Ovvio che abbiamo chiesto scusa - ha aggiunto - ci dispiace per il dolore che abbiamo causato. Ma non siamo responsabili del nostro rapimento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata