Siracusa, ventenne uccisa a coltellate e gettata in un pozzo
A dare l'allarme il padre della giovane, madre di un bimbo di 8 mesi, che non riusciva a mettersi in contatto con lei e il compagno

Una ragazza di venti anni è stata trovata morta all'interno di un pozzo artesiano in contrada Stallaini, tra Noto e Canicattini Bagni, nel Siracusano. Il suo corpo presentava diverse ferite da arma di taglio.

A dare l'allarme il padre della ragazza, madre di un bimbo di otto mesi, che non riusciva a mettersi in contatto con sua figlia né col suo compagno. Indagano i carabinieri della compagnia di Noto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata