Siracusa, tenta di uccidere il marito nel sonno: arrestata a Pachino

Siracusa, 16 lug. (LaPresse) - Ha colpito più volte il marito con una roncola mentre dormiva: una donna di 39 anni è stata arrestata a Pachino, nel siracusano, con l'accusa di tentato omicidio. Nel corso della nottata i carabinieri sono intervenuti in contrada Granelli a Pachino a seguito della richiesta di intervento per una lite in famiglia. All'arrivo nei pressi dell'abitazione i militari hanno avuto modo di ricostruire la dinamica dei fatti e appurare responsabilità per il reato di tentato omicidio a carico della donna, tunisina, che, per motivi in corso di accertamento, ha ripetutamente colpito il marito durante il sonno con una roncola dalla lama della lunghezza di 22 centimetri. L'uomo è riuscito a mettersi in salvo scavalcando il muro perimetrale dell'abitazione e rifugiandosi da un vicino che ha chiamato i soccorsi. Il ferito è stato visitato in ospedale: ha diverse ferite di arma da taglio al capo e agli arti superiori, lesioni tendinee e una frattura allo zigomo. La donna è stata portata in carcere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata