Sinodo,Papa: Chiesa non deve giudicare ma accogliere coppie ferite

Città del Vaticano, 4 ott. (LaPresse) - La Chiesa deve "vivere la sua missione nella carità che non punta il dito per giudicare gli altri, ma, fedele alla sua natura di madre, si sente in dovere di cercare e curare le coppie ferite con l'olio dell'accoglienza e della misericordia; di essere 'ospedale da campo', con le porte aperte ad accogliere chiunque bussa chiedendo aiuto e sostegno; di uscire dal proprio recinto verso gli altri con amore vero, per camminare con l'umanità ferita, per includerla e condurla alla sorgente della salvezza". Lo ha chiesto Papa Francesco nell'omelia della messa di apertura del Sinodo della Famiglia, da lui celebrata in San Pietro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata