Sinodo, Baldisseri: Assemblea composita, voci da tutto il mondo

Città del Vaticano, 5 ott. (LaPresse) - Al Sinodo si affronta un tema "importante e trasversale, che non riguarda solo i cattolici, ma tutti i cristiani e l'umanità intera". Lo ha detto il cardinal Lorenzo Baldisseri alla presenza del Santo Padre nell'aula del Sinodo in Vaticano, nel corso della prima Congregazione generale della XIV assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi sul tema 'La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo. "La nostra assemblea - ha aggiunto - è ampia e composita, un affresco mirabile della cattolicità della Chiesa, in cui si riflettono le sensibilità e risuonano le voci di tutti i continenti".

"La famiglia appare, per la sua cruciale importanza e in ragione delle grandi trasformazioni che la interessano, un tema improrogabile per la missione della Chiesa- continua il cardinale -. Già in occasione della presentazione dei Lineamenta - ha aggiunto - veniva reso noto che all'assemblea generale straordinaria del 2014 sarebbe seguita, nell'ottobre 2015, un'assemblea generale ordinaria ancora sul tema della famiglia, dal momento che esso, per la sua rilevanza, richiede la dottrina, la prudenza e il parere dell'intero episcopato cattolico".

E sull'Instrumentum laboris "Nelle tre intense settimane di lavori che si aprono oggi davanti a noi, l'Instrumentum laboris costituisce non solo il punto di partenza della riflessione e del dibattito, ma il testo base per l'elaborazione della Relatio finalis, la quale al termine dei lavori accoglierà i risultati raggiunti dalla precedente Assemblea Generale Straordinaria, i contributi sopravvenuti nel tempo intersinodale e gli apporti autorevoli di questa Assemblea Generale Ordinaria"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata