Sindaco Napoli proclama lutto città per morte 14enne colpito da calcinacci

Napoli, 9 lug. (LaPresse) - "Il sindaco di Napoli proclama, per il giorno delle esequie del piccolo Salvatore, il lutto cittadino, interpretando in tal modo i sentimenti di tutta la città, così profondamente scossa da questa immane e inaccettabile tragedia. Il sindaco ha disposto, da subito, di abbassare a mezz'asta, in segno di lutto, le bandiere di palazzo San Giacomo e di via Verdi". Lo rende noto l'ufficio stampa del sindaco di Napoli Luigi de Magistris in seguito alla morte di Salvatore Giordano, il 14enne colpito dai calcinacci caduti dalla Galleria Umberto I a Napoli lo scorso sabato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata