Silvia Romano: "Convertita a Islam per mia libera scelta"

La cooperanta rapita in Kenya è tornata ieri in Italia: "Mi hanno trattata bene"

Silvia Romano, la volontaria rapita in Kenya e ieri ritornata in Italia, è stata trattata bene dai suoi rapitori e la sua conversione all'Islam è stata spontanea. Lo ha spiegato la stessa cooperante milanese agli inquirenti che stanno indagando sul suo sequestro avvenuto 18 mesi fa. "Mi hanno detto che non mi avrebbero ucciso e così è stato", ha detto la giovane che poi si è soffermata sulla sua conversione. "E' stata una mia libera scelta, ho chiesto io il Corano. Non è vero invece che sono stata costretta a sposarmi". Sui luoghi di detenzione: "Sono strata spostata spesso, avendo sempre gli stessi carcerieri"