Francesco Giunto
Sicilia, si dimette sindaco di Termini Imerese coinvolto in inchiesta

In un video su Facebook l'annuncio della decisione. Ma precisa: "Sono innocente, ho la coscienza a posto"

Il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta, ha rimesso il mandato da primo cittadino, annunciando le dimissioni su Facebook. Eletto nel 2017 con una coalizione di centrodestra, è stato coinvolto in un'inchiesta sulle elezioni comunali e regionali.

"A prescindere dagli esiti del processo, che sono certo saranno a me favorevoli, ritengo - ha dichiarato Giunta nel video - che nell'interesse della mia città, che tanto amo, e nell'interesse della mia famiglia, oggi sia necessario rassegnare le dimissioni da sindaco, con grande dolore. Ho la coscienza a posto e sono certo di poter dimostrare la mia totale e assoluta estraneità ai fatti a me contestati". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata