Si fingono carabinieri per estorcere denaro: arrestati a Lecce
In manette due coniugi 40enni della provincia di Lecce

Estorcevano denaro a vittime ignare fingendosi carabinieri dei Nas. Con questa accusa sono stati arrestati due coniugi 40enni della provincia di Lecce. I due avevano escogitato un proficuo modus operandi con l'intento di costringere le povere vittime, tra cui anche anziani, a consegnare rilevanti somme di denaro per paura di subire controlli dei Nas, o sanzioni amministrative di svariate decine di migliaia di euro. Li minacciavano, sostenendo l'esistenza di verbali di contravvenzione a loro carico provenienti da autorità pubbliche e riguardanti  sanzioni relative a presunte irregolarità nell'acquisto o vendita di capi di bestiame, la donna, anche con la complicità del marito, intimoriva le vittima sino a costringerle  a consegnare anche in più riprese ingenti quantità di denaro.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata