Sgarbi scherza dopo dimissioni da ospedale: Va tutto male tranne cuore

Modena, 21 dic. (LaPresse) - "Va tutto male tranne il cuore". Vittorio Sgarbi scherza durante la conferenza stampa al Policlinico di Modena dopo le sue dimissioni dall'ospedale dove era ricoverato e dove si è sottoposto a due interventi di angioplastica. "Per la parte che è stata messa sotto osservazione tutto è stato chiaro fin da subito. Alle 4.30 del mattino hanno preparato la sala operatoria e dopo meno di un'ora stavo come prima", ha raccontato Sgarbi.

"Adesso ho un cuore perfetto, ma nel frattempo però non ho curato la bronchite e ho mal di schiena", afferma ancora il critico d'arte.

"Mi hanno detto tutti i cardiologi che dopo mezz'ora sarei morto e questa cosa mi fa un certo effetto". Sgarbi poi immagina un suo ipotetico funerale. "Volevo un funerale come i Casamonica", scherza ancora sottolineando che tutti i messaggi che ha ricevuto in realtà sono dei necrologi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata