Seveso esonda a Milano nella notte: fiume ora rientrato in alveo
Disagi alla circolazione, alcuni sottopassi bloccati

Il fiume Seveso, è esondato a Milano nella notte  causando disagi alla circolazione delle auto, bloccate nei sottopassi, in particolare  nelle zone di Niguarda, Affori e Comasina. La situazione del Seveso è rientrata, ma restano zone ancora allagate. Interventi della polizia municipale soprattutto in zone come Affori e Comasina, mobilitate anche le idrovere, nella notte intorno alle 23 per evitare la circolazione di veicoli o liberare quelli intrappolati nelle aree allagate dei sottopassi tra cui quello in via Sant'Elia e le zone di via Chiasserini. In azione 20 pattuglie della polizia municipale, oltre agli operatori dell'Amsa.

Al momento sono interdetti alla circolazione  i sottopassi di via Sant'Elia, Stephenson, Villapizzone, Chiasserini, mentre altre aree come via Cogne sono state riaperte al traffico. Sono spenti, invece, i semafori in zona Lorenteggio verso Vigevanese e della zona della Bovisasca verso Litta Modigliani. La situazione sta tornando progressivamente alla normalità.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata