Sergio Zanotti è in Italia, oggi davanti ai Pm

È tornato in Italia Sergio Zanotti, liberato in Siria dopo tre anni di sequestro. L'aereo con a bordo il 59enne bresciano è atterrato ieri sera alle 23 a Ciampino. Questa mattina sarà interrogato dai magistrati di Roma, che dovranno ricostruire tre anni di prigionia dell'uomo, avvolta nel mistero. Zanotti era partito nell'aprile 2016 per la Turchia. Qualche settimana dopo la moglie ne aveva denunciato la scomparsa. Il successivo novembre la pubblicazione di un video, in cui l'imprenditore diceva di essere prigioniero da sette mesi e di temere per la propria vita. Sei mesi dopo, un altro drammatico messaggio. Poi il silenzio, fino al momento della liberazione.