Sequestro Spada, procuratore Giarritta: "Beni confiscati simbolo del potere del clan"

"I beni sequestrati sono il simbolo del potere che il clan aveva acquisito", così il procuratore aggiunto di Roma Michele Prestipino Giarritta, durante la conferenza stampa in cui sono stati comunicati i dettagli dell'operazione di confisca di beni alla famiglia Spada. "Privare le organizzazioni criminali di ciò che dispongono è un'azione strategica di contrasto che mira a ridurre il potere di attrazione", ha concluso Giarritta.