Sequestrati ad Alessandria 400 chili di prodotti cosmetici pericolosi

Alessandria, 12 feb. (LaPresse) - Il Nas carabinieri di Alessandria ha svolto ispezioni presso alcune attività dell'alessandrino che producono cosmetici e integratori artigianalmente. Nel corso di uno dei controlli, è stato accertato che un'azienda produceva cosmetici, all'interno di locali non autorizzati e in precarie condizioni igienico-sanitarie, cioè mancava la pavimentazione, le pareti erano in cemento grezzo non lavabile, mancava la soffittatura, erano presenti polvere e sporco. In questi locali inoltre venivano usate materie prime scadute di validità, alcune anche da 8 anni. Queste irregolarità potrebbero causare danni alla salute dei consumatori, come dermatiti da contatto e reazioni allergiche, in particolare nel caso di utilizzo di materie prime di scarsa qualità o scadute. L'intero stabilimento quindi è stato sequestrato insieme ai macchinari utilizzati per la produzione, e a 400 chili tra materie prime (essenze, oli) e prodotti finiti (tubetti di creme in gel per la cute), il tutto per un valore di oltre 150.000 euro. L'imprenditore, insieme al direttore tecnico dello stabilimento, è stato segnalato alle autorità amministrative: rischia una multa fino a 3mila euro. Le materie prime e i cosmetici sequestrati verranno distrutti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata