Sequestrati 2 mln di caramelle blu a Brescia: valore 40mila euro

Brescia, 5 lug. (LaPresse) - Più di due milioni di caramelle blu sequestrate a Brescia perchè nocive a causa della presenza del colorante blu brillante (E133) superiore ai limiti consentiti. La sostanza può provocare nei bambini disturbi come nausea, iperattività, orticaria e insonnia. I lotti irregolari avrebbero fruttato in commercio circa 40mila euro. L'operazione dei Nas di Brescia è scattata dopo un precedente sequestro di 800mila caramelle a Pasqua. La prima segnalazione e l'allarme a livello europeo risalgono a marzo e sono stati dati dal Nas di Bologna dopo le analisi effettuate nei laboratori Izs di Lombardia ed Emilia Romagna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata