Sequestrata in Somalia nave italiana

Livorno, 10 ott. (LaPresse) - Una nave del gruppo D'Alesio, la Montecristo, è stata sequestrata nelle acque somale. L'allarme di sicurezza per un attacco di pirateria è scattato alle 06.45 ora italiana, a circa 620 miglia ad est dalle coste della Somalia. Dall'ultima comunicazione ricevuta dal comandante risulta che la nave è stata attaccata da un barca con cinque persone armate a bordo. Il comandante ha subito messo in atto la procedura di sicurezza prevista per evitare l'attacco. A bordo vi sono 23 persone tra italiani, ucraini e indiani. I familiari dei membri dell'equipaggio sono in contatto con l'armatore per gli aggiornamenti del caso.

In totale sono 7 gli italiani a bordo della nave. "Non riusciamo a metterci in comunicazione con il comandante da questa mattina alle 7 - spiega Alessio Melillo, ufficio stampa della compagnia - subito dopo che ha lanciato l'allarme. Non siamo certi di nulla ma il silenzio ci fa presumere che i pirati siano riusciti ad attaccare la nave. Sono state attivate tutte le misure di sicurezza. Allertate anche le autorità italiane presenti in Somalia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata