Senato, 30 camerieri barricati in ristorante contro taglio personale

Roma, 20 dic. (LaPresse) - Barricati nel ristorante di palazzo Madama. E' la decisione presa da una trentina di camerieri che per protestare contro le 9 lettere di licenziamento arrivate oggi a carico di alcuni componenti del personale della Gemeaz Cusin, società che gestisce in appalto il ristorante, la buvette e la tabaccheria del Senato. "Ci siamo barricati nel ristorante e ci resteremo finchè non avremo delle risposte", spiega uno dei camerieri che aggiunge: "Oggi sono arrivate 9 lettere di licenziamento (6 camerieri, 2 cuochi e 1 addetto alla tabaccheria)". Della situazione sono stati informati i questori di palazzo Madama, il presidente Renato Schifani e il direttore della Gemeaz Cusin.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata