Seconda giornata in Uganda per il Papa: domani l'incontro coi giovani

dalla nostra inviata Chiara Troiano

Kampala (Uganda), 27 nov. (LaPresse) - Seconda giornata in Uganda, domani, per Papa Francesco. In realtà sarà la sua prima e unica giornata piena nel Paese visto che domenica si ripartirà per la Repubblica Centrafricana. Il pontefice domani dedicherà buona parte della giornata ad onorare i martiri dell'Uganda.

Si parte alle 8.30 ora locale, le 6.30 italiane, con la visita al Santuario Anglicano dei Martiri di Namugongo. Il Papa, accolto dall'arcivescovo anglicano, svelerà una targa commemorativa nei pressi della cappella e poi si recherà nel luogo nel quale i martiri furono condannati, torturati ed uccisi. Nel Santuario saranno presenti circa 40 vescovi ugandesi anglicani. In seguito Bergoglio si recherà al Santuario Cattolico dei Martiri di Namugongo dove pregherà davanti all'altare che conserva le reliquie di S. Carlo Lwanga. Per finire la mattinata la Santa Messa per i Martiri dell'Uganda.

Gli appuntamenti del pomeriggio prevedono invece l'incontro con i giovani al Kololo Air Strip con un giro sull'auto aperta fra i fedeli. Un settore speciale dello spazio sarà dedicato a circa 200 giovani non udenti, rifugiati e cappellani della pastorale giovanile. Alle 17 locali, le 15 in Italia, la visita alla casa di carità di Nalukolongo. Il Santo Padre visiterà i malati nei due edifici principali per poi tornare sul piazzale dove saluterà e benedirà i presenti. Infine, l'incontro con i vescovi dell'Uganda e con sacerdoti, religiosi, religiose e seminaristi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata