Scuola, rinnovato Protocollo intesa Miur-Ucei per Viaggio della memoria

Roma, 19 gen. (LaPresse) - E' stato rinnovato il Protocollo d'Intesa tra il Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca e l'Unione delle comunità ebraiche italiane (Ucei) per la didattica della Shoah. Lo comunica una nota della Camera dei Deputati. L'intesa è stata sottoscritta ieri dal ministro Stefania Giannini e dal presidente dell'Ucei Renzo Gattegna, presso la sinagoga di Tempel di Cracovia, nel corso del 'Viaggio della Memoria' in Polonia al quale hanno partecipato 200 alunni delle scuole superiori. Il Protocollo, promosso sotto l'Alto patronato del presidente della Repubblica, prevede la diffusione di progetti educativi e didattici sulla Shoah.

"La scuola italiana c'è e sta facendo la sua parte nella trasmissione della memoria - sottolinea Stefania Giannini - Quello che il Miur fa con questo Protocollo e con il viaggio in Polonia è consegnare ai nostri ragazzi il testimone e la responsabilità del ricordo. Dobbiamo fare in modo che quello che è successo non accada mai più in nessun modo e in nessun posto del mondo".

"Il Protocollo siglato con il Ministero dell'Istruzione - commenta Renzo Gattegna - consente agli studenti italiani di prendere coscienza di un capitolo buio della nostra storia che ha riguardato tutta l'Europa e anche l'Italia. Ringrazio il Ministero e il ministro Giannini per l'impegno dimostrato. Ringrazio poi i testimoni che anche quest'anno hanno trovato la forza di raccontare quanto hanno vissuto per trasmettere la loro memoria ai ragazzi che partecipano al Viaggio". Nella giornata di oggi duecento ragazzi visiteranno, insieme al Ministro Giannini, il campo di Auschwitz-Birkenau e potranno ascoltare il racconto di Andra e Tatiana Bucci e Sami Modiano, sopravvissuti allo sterminio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata