Scuola, prove Invalsi scivolano di un giorno per sciopero 5 maggio

Roma, 27 apr. (LaPresse) - Le prove Invalsi per la scuola primaria fissate per il 5 maggio, giorno in cui il mondo della scuola ha proclamato sciopero unitario contro il disegno di legge del governo sulla Buona scuola, e per il 6 maggio sono state spostate di un giorno. Il 6 maggio si terrà la prova preliminare di lettura (II primaria) e la prova d'Italiano (II e V primaria), il 7 maggio la prova di matematica (II e V primaria) e il Questionario studente (V primaria). Tale variazione di calendario, sottolinea l'istituto Invalsi, riguarda tutte le classi della scuola primaria indipendentemente dall'adesione del personale docente e non docente allo sciopero del 5 maggio. Pertanto le prove della scuola primaria si dovranno svolgere comunque il 6 e il 7 maggio, anche se ci fosse la disponibilità del personale il 5 maggio. Restano confermate le date delle altre prove: 12 maggio (prova di matematica, prova d'italiano e Questionario studente per la classe II secondaria di secondo grado) e 19 giugno (prova di matematica e d'italiano nell'esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione). Le modalità operative di somministrazione delle prove rimangono le stesse rispetto a quelle originariamente previste per il 5 e il 6 maggio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata