Scuola, primo sciopero dell'anno: protestano i docenti
La protesta dopo che la plenaria del Consiglio di Stato ha messo fuori dalle Gae i docenti con diploma magistrale

Primo giorno di scuola del 2018 con sciopero. Migliaia di maestre e di maestri hanno incrociato le braccia per protesta dopo che la plenaria del Consiglio di Stato prima di Natale ha messo fuori dalle Gae, Graduatoria ad esaurimento, i docenti con diploma magistrale.

L'Anief ha organizzato una manifestazione tra le 9 e le 13 davanti al ministero dell'Istruzione e contemporaneamente sono previsti sit-in anche davanti gli Uffici scolastici regionali di diverse città: Torino, Milano, Bologna, Palermo, Cagliari, Catanzaro e Bari. La richiesta del sindacato è quella di confermare nei ruoli i 6mila neoassunti con riserva che hanno superato o stanno superando l'anno di prova e assumere i 44mila colleghi inseriti con riserva nelle Gae, i quali da molti anni insegnano ormai nelle nostre scuole.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata