Scuola, la giovane Vittoria: Studiare negli Usa mi ha cambiato la vita
La giovane racconta la scelta di trascorrere un periodo della carriera universitaria negli Stati Uniti grazie a Mondo Insieme

"Da agosto a dicembre" dello scorso anno "ho fatto un corso di inglese intensivo che mi aiutato moltissimo a migliorare la lingua e anche ad aprirmi con persone di tutto il mondo. E poi ho imparato molto meglio la grammatica e i modi di dire". Vittoria Durante, torinese, è una dei tanti studenti italiani che hanno scelto di trascorrere un periodo della loro carriera universitaria - o tutta - negli Stati Uniti grazie al progetto Campus Usa di Mondo Insieme, associazione specializzata in scambi culturali e programmi linguistici nel mondo. Oggi a Bologna studenti come Vittoria - che frequenta la Southern Utah University - hanno incontrato giovani desiderosi di ampliare il proprio curriculum formativo con una esperienza oltre Oceano. A loro la giovane torinese ha raccontato che ad agosto comincerà un 'double major', cioè un percorso 'doppio' di "marketing e cinema, le mie passioni. Andare negli Usa è stato un passo che mi ha cambiato la vita sia dal punto di vista delle amicizia e anche dell'apertura mentale. Questo corso durerà quattro anni e mi porterà ad avere una doppia laurea". Il campus, racconta Vittoria, "è molto sicuro, è grande. Siamo 8mila, ma la cittadina è piccola. Durante i break ci si può muovere: ad esempio possiamo andare in California, a Los Angeles o a San Francisco o in Nevada. Qui c'è il deserto, ma con una macchina o un aereo si vedono posti stupendi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata