Scuola, fra tracce tema maturità omicidi politici e ricerca cervello

Roma, 19 giu. (LaPresse) - Le voci sul web circa le tracce della prima prova di maturità iniziano a rincorrersi già dopo pochi minuti dalla consegna. Nonostante il Ministero dell'Istruzione non abbia diffuso nessuna informazione ufficiale (le tracce saranno pubblicate soltanto alle 14m quando gli studenti avranno consegnato i loro scritti), i ragazzi hanno pubblicato su Facebook e Twitter alcune prime indiscrezioni, racolte sul sito 'Studenti.it'. Tra i temi ci sarebbero quindi: Magris e l'infinito viaggiare per l'analisi del testo; una traccia su Individuo e società di massa con citazioni di Pasolini, Canetti e Montale; brani di Zingales, Pirani e Krugman per il tema di attualità su Stato, mercato e democrazia; omicidi politici per l'articolo breve; la ricerca sul cervello; la rete della vita per il tema generale; Brics e Paesi emergenti per il tema storico.

Il sito Studentville.it conferma sul suo sito le prime indiscrezioni che si erano sparse in mattinata, con Magris, la ricerca sul cervello l'argomento 'Stato, mercato e democrazia' Con brani di Krugman e Zingales per l'ambito storico-politico. Per il tema generale(la tipologia D) per la maturità 2013 è stato scelta la rete della vita. "Tutti gli organismi macroscopici, compresi noi stessi, sono prove viventi del fatto che le pratiche distruttive a lungo andare falliscono. Alla fine gli aggressori distruggono sempre se stessi, lasciando il posto ad altri individui, che sanno come cooperare e progredire. La vita non è quindi solo una lotta di competizione - si legge nella traccia ufficiosa - ma anche un trionfo di cooperazione e creatività. Di fatto, dalla creazione delle prime cellule nucleate, l'evoluzione ha proceduto attraverso accordi di cooperazione e di coevoluzione sempre più intricati. Il candidato interpreti questa affermazione alla luce dei suoi studi e delle sue esperienze".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata