Scosse sismiche in provincia di Campobasso: la più forte di magnitudo 4.1

Roma, 24 dic. (LaPresse) - Due scosse sono state registrate in provincia di Campobasso: la più forte, di magnitudo 4.1, alle 12.40, un'altra poco dopo, di magnitudo 2, alle 12.45. E' quanto rende noto l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. A seguito dell'evento sismico, la Sala situazione Italia del Dipartimento della protezione civile si è messa in contatto con le strutture locali del sistema nazionale di protezione civile. Dalle verifiche effettuate, l'evento - con epicentro individuato tra i comuni di San Giuliano di Puglia, Bonefro e Santa Croce di Magliano in provincia di Campobasso - è risultato avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati al momento danni a persone o cose.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata