Scoperto gruppo neofascista che organizzava attentati, 14 arresti

L'Aquila, 22 dic. (LaPresse) - Quattordici ordinanze di custodia cautelare, nei confronti di altrettanti indagati, per associazione con finalità di terrorismo o di eversione dell'ordine democratico ed associazione finalizzata all'incitamento alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. E' l'operazione messa in atto in queste ore dai carabinieri del Ros e disposta dalla procura della Repubblica di L'Aquila. Gli arresti sono stati effetuati in diverse regioni italiane. sono in corso anche perquisizioni a carico di altri 31 indagati. Al centro delle indagini del Ros un gruppo clandestino che, richiamandosi agli ideali del disciolto movimento politico neofascista 'Ordine Nuovo', progettava azioni violente nei confronti di obiettivi istituzionali, utilizzando i social network come strumenti di propaganda eversiva. Documentati anche i ripetuti tentativi degli indagati di reperire armi, tramite una rapina già pianificata o approvvigionamenti all'estero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata