Scontro metro Napoli, De Luca: "Disponibili a trasferire sei treni Eav"

Il governatore campano in soccorso dell'Azienda napoletana mobilità

Vincenzo De Luca in soccorso all'Anm, Azienda napoletana mobilità, dopo l'incidente sulla Linea 1 della metropolitana e il sequestro di due treni per le indagini. "La Regione ha in corso il collaudo di sei treni ristrutturati dell'Eav, ma da sei mesi l'agenzia nazionale di controllo sul traffico ferroviario sta perdendo tempo. Se facciamo una pressione sull'agenzia e possiamo mettere in servizio sei treni nuovi, forse abbiamo la possibilità di aiutare a gestire il servizio che si è ridotto praticamente a zero. Siamo pienamente disponibili a trasferire, nel servizio sulla rete metropolitana, questi treni di proprietà dell'Eav che devono essere collaudati a Roma", ha spiegato il governatore campano a margine dell'inaugurazione della prima ambulanza videosorvegliata d'Italia all'Ospedale del Mare di Napoli.