Scontri Roma, le voci dei rifugiati sgomberati
(LaPresse) Tornano a parlare i rifugiati dopo gli scontri a Roma in piazza Indipendenza durante lo sgombero dei rifugiati da parte della polizia. "Ci dicevano che eravamo troppi, non siamo come gli animali" ha sottolineato una donna. "Non chiediamo soldi agli italiani" sottolinea un signore.